Ti trovi quiSocietà / Diritti umani

Diritti umani


In Afganistan gli Usa alterano la realtà mediante la divulgazione di false notizie

Soldati Usa in AfganistanMigliaia di 'talebani' catturati nei raid notturni dalle forze speciali Usa, secondo il generale Petraues. Ora si scopre che oltre il 90 per cento erano civili innocenti

Allo scopo di far credere all'opinione pubblica mondiale che la strategia militare americana in Afganistan è efficace e vincente, il generale David Petraues e i comandi Usa hanno deliberatamente mentito alla stampa, lasciando credere che i contestati blitz notturni delle forze speciali abbiano portato alla cattura di migliaia di talebani, quando invece oltre il 90 per cento dei detenuti sono civili innocenti.

In Pakistan pioggia di missili con sostanze nocive dai droni della Cia

DronePioggia di missili Usa sul Waziristan: decine di morti e di feriti con gravi problemi alle vie respiratorie, alla pelle e agli occhi che indicherebbero l'uso di sostanze nocive negli ordigni utilizzati

Negli ultimi giorni il Pakistan ha subito i più violenti bombardamenti aerei americani dall'inizio dell'anno. Tra lunedì e mercoledì, i droni della Cia hanno sganciato decine di missili sulla regione tribale del Waziristan, uccidendo oltre quaranta persone, talebani ma anche civili, e ferendone altre decine.

Nave verso Gaza ancora prigioniera in acque egiziane. Acqua e cibo scarseggiano

Rachel_CorrieULTIMO AGGIORNAMENTO, 24 MAGGIO 2011, 7.13am EDT, 13.13 local time

Secondo la nostra ultima comunicazione (con il telefono satellitare) dalla nave, questa è ancora arenata in acque territoriali.

Le autorità portuali dell'Egitto non hanno ricevuto istruzioni per consentire alla nave di ormeggiare, nonostante la decisione del Ministro degli Affari Esteri che era stata comunicata all'ambasciata della Malesia. Secondo una fonte, sembrerebbe che la decisione sia stata bloccata dall'Intellligence Militare dell'Egitto, in consultazione con Tel Aviv e Washington.

In Pakistan i droni della Cia hanno ucciso nel solo 2010 almeno 957 persone

Droni della CiaSecondo l'ultimo rapporto della Commissione pachistana per i diritti umani (Hrcp), nel solo 2010 i droni della Cia hanno effettuato nel solo 2010 ben 134 bombardamenti missilistici uccidendo almeno 957 persone, in maggioranza civili

Machi Khel, villaggio del Nord Waziristan. È la fine Ramadan, e in ogni casa si festeggia con una gran cena. Sadaullah Khan Wazir, 15 anni, ha servito da mangiare a parenti e amici di famiglia, riuniti sotto un albero in cortile, ed è rimasto con loro a prendere il fresco. Un ronzio nel cielo stellato e poi è arrivato il missile: sono morti in nove; Sadaullah ha perso le gambe e un occhio.

Aggiornamenti assalto israeliano della nave umanitaria The Spirit of Rachel Corrie diretta verso Gaza

Clicca per ingrandireCome annunciato nel precedente aricolo pubblicato sul blog Cafè de Humanité e tradotto da Global Research Canada il 16.5.11, ecco nel seguito gli aggiornamenti della situazione e maggiori dettagli.

Autore dell’articolo che traduco e sintetizzo è lo stesso Michel Chossudovsky (direttore del Centro di Ricerca sulla Globalizzazione: Global Research):

La nave The Spirit of Rachel Corrie (nota ufficialmente come FINCH) che sta trasportando un cargo umanitario verso Gaza è stata attaccata da una nave di ricognizione israeliana all’interno della cosiddetta zona di sicurezza palestinese: Palestinian Security Zone, il 15 Maggio alle h. 10.54pm EDT.

Nel corso delle ultime ore, Global Research ha comunicato molte volte con la nave Rachel Corrie in rotta verso Gaza. Quel che segue è un aggiornamento dettagliato. (la comunicazione precedente qui)

Ancora un assalto israeliano a una nave umanitaria diretta a Gaza

Rachel Corrie“Global Research è stata in contatto con Spirit of Rachel Corrie, una nave della Malesia che porta un carico di aiuti umanitari a Gaza e che è stata attaccata da Israele in acque internazionali.

La nave ha lasciato il porto del Pireo, in Grecia, mercoledì 11 maggio (2011) portando 7.5 km di tubi per fognature in UPVC (plastica) per aiutare a ripristinare a Gaza il sistema di acque scure devastato. L'iniziativa umanitaria è sponsorizzata da Perdana Global Peace Foundation (PGPF) e i partecipanti a questa iniziativa includono attivisti anti-guerra e giornalisti: 7 della Malesia, 2 Irlandesi, 2 Indiani e 1 Canadese.

The Spirit of Rachel Corrie è una iniziativa della Perdana Global Peace Foundation (PGPF) presieduta dall'ex Primo Ministro della Malesia Dr. Mahathir Mohamed. Anche il Center for Research on Globalization (CRG) (Global Research) sta partecipando nella missione.

Muoiono meno persone per le guerre che per i vaccini

Clicca per ingrandireLE VACCINAZIONI UCCIDONO - chi o che cosa?

È un tema di grande attualità quello delle vaccinazioni, tuttora obbligatorie in Italia, anche se da un anno a questa parte i bambini non possono più essere tenuti lontani dalla scuola o vaccinati “a fucile puntato”. Certamente chi si vuole vaccinare è libero di farlo. Noi crediamo però che la scelta deve essere assolutamente personale e libera, non imposta dallo stato “bambinaia”, e deve basarsi su una informazione bilanciata. libertà di scelta insomma ed informazione che delucidi tutti i punti di vista! La Leva di Archimede

La situazione a Fukushima dopo 6 settimane

Fukushimaall’impianto di Fukushima stanno uscendo un ricettacolo di materiali radioattivi, ma solo una esigua parte di essi vengono misurati. Sentiamo parlare di iodio e cesio radioattivi, ma nulla sulle particelle di trizio, uranio e plutonio, che sono particolarmente pericolose perché emettitrici di radioisotopi alfa. È un po’ come se i servizi meteorologici ufficiali portassero servizi sulla grandine, ma mai sulle precipitazioni piovose, sulla neve o sul nevischio.

In realtà le cose in Giappone stanno andando così male che devi andare a caccia di informazioni. I media ufficiali montano operazioni di cover up, in modo da non causare il panico.

In Spagna il fenomeno dei senzatetto è ormai un dramma

SenzatettoIl sindaco di Madrid, Alberto Ruiz-Gallardón, candidato dal Partito Popolare (PP) per un nuovo mandato, ha chiesto al suo partito di inserire nel programma una proposta di legge che conceda all'Ayuntamiento (municipalità) il potere per sgomberare i senzatetto dalle strade, in nome della “sicurezza e del decoro pubblico”, sempre e quando ci siano le risorse assistenziali “sufficienti e gratuite”.

Il sindaco ha voluto sottolineare che questo tipo di proposta non è funzionale alla campagna elettorale per le municipali, quanto alla necessità di avviare una riflessione profonda sull'argomento in vista delle elezioni politiche del 2012.

In Italia forte impennata dei morti sul lavoro

CantieriAumentano nuovamente nei primi tre mesi dell'anno le morti sul lavoro. Sono infatti 114 i decessi sul lavoro da gennaio a marzo, contro i 91 del primo trimestre 2010.

Lo rileva l’Osservatorio Sicurezza sul lavoro di Vega Engineering che da oltre due decenni lavora nel settore della formazione e della sicurezza.

Si evidenza quindi un'inversione di tendenza rispetto al 2010, anno il quale, secondo gli ultimi dati Inail, aveva visto una flessione dell'1,9% degli infortuni in complesso rispetto al 2009 (da 790 mila casi a 775 mila casi); una flessione del 6,9% degli infortuni mortali (da 1053 a 980).

Cosa ci si dovrà aspettare da Fukushima dopo l'esperienza di Chernobyl?

Clicca per ingrandire1) La contaminazione radioattiva del disastro di Chernobyl si diffuse in oltre il 40 % dell’Europa.

2) Quasi 5 milioni di persone vivono ancora con pericolosi livelli di radioattività.

3) La maggior parte dei radionuclidi di Chernobyl (oltre il 57%) è ricaduto al di fuori dell’ex Unione sovietica e ha causato una notevole contaminazione radioattiva su una vasta area del mondo, praticamente in tutto l’emisfero settentrionale.

4) I livelli di contaminazione radioattiva nei primi giorni e settimane dopo la catastrofe “sono state migliaia di volte superiori a quelli registrati 2 o 3 anni più tardi.

Libia dimenticata: l'orribile situazione a Misurata

Guerra a Misurata (Libia)Alfredo Bini, fotogiornalista, dopo oltre due settimane a Bengasi, è riuscito a raggiungere Misurata. Al telefono da Malta, dove si trova adesso, racconta a Peacereporter cosa accade nella città libica, stretta tra Tripoli e Sirte.

Qual è la situazione a Misurata?

È abbastanza pesante, per non dire drammatica. La città è sotto assedio e l'impatto sulla popolazione civile è difficile da descrivere. È divisa in due. Le truppe di (Muhammar) Gheddafi in parte sono già entrate, si sono raccolte tra Tripoli Street e Bengasi Street, due vie che sono una sorta di linea del fronte che attraversa Misurata, con i ribelli asseragliati nell'area a ridosso del porto, che al momento è ancora sotto il loro controllo.

In Afghanistan continuano i crimini di guerra commessi dalle forze di 'pace'

Bambini afganiAfghanistan: nuove scioccanti immagini dei crimini di guerra commessi dai soldati Usa. Si moltiplicano le notizie di vittime civili dei raid aerei, soprattutto bambini.

Le nuove scioccanti immagini dei crimini di guerra commessi in Afghanistan dai sadici soldati americani del cosiddetto 'Kill Team', pubblicate dal magazine Rolling Stone, scuotono un'opinione pubblica mondiale ormai assuefatta agli orrori della guerra.

Le raccapriccianti foto dei civili uccisi e mutilati per gioco dal soldato Jeremy Morlock e dai suoi compagni, e i truculenti video di presunti talebani massacrati da mitra ed elicotteri al ritmo di musica heavy metal, sono solo la punta estrema di un iceberg fatto di massacri e crimini quotidiani commessi per errore, se non peggio.

Libia bombardata con missili all'uranio impoverito

Missile Cruise TomahawkLo sostiene in uno studio scientifico il professor Massimo Zucchetti del Politecnico di Torino: nel peggiore dei casi fino a seimila morti.

I Cruise lanciati sulla Libia contengono uranio impoverito, le cui conseguenze, nel peggiore dei casi, potrebbero essere stimabili nell'ordine di seimila morti.

A lanciare l'allarme è il professor Massimo Zucchetti, docente di Impianti nucleari al Politecnico di Torino, esperto di radioprotezione e autore di numerosi lavori scientifici sull'uranio impoverito. 

Nello studio di Zucchetti si prendono in esame i missili Cruise Tomahawk, prodotti dalla statunitense Raytheon. Utilizzati nella Guerra del Golfo del 1991, i bombardamenti Nato sulla Bosnia nel 1995, sulla Jugoslavia nel 1999, nel 2001 in Afghanistan e nel 2003 in Iraq. In Libia ne sono stati esplosi finora oltre cento, lanciati da unità navali britanniche e statunitensi nel Mediterraneo.

L’immunità giuridica per i produttori di vaccini è una realtà

La giustizia esiste?Con una votazione di 6 a 2, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha emesso una decisione che impedisce ai genitori di bambini danneggiati dai vaccini di chiedere giustizia nei confronti delle aziende produttrici. I genitori Robalee e Russell Bruesewitz, di Pittsburgh, hanno visto la loro bimba, nata sana, danneggiata da una vaccinazione difterite-tetano-pertosse effettuata nell’aprile del 1992. Appena poche ore dopo l’iniezione, la figlia Hannah ebbe degli attacchi epilettici. Oggi soffre ancora di disturbi epilettici residui. 

I genitori hanno chiesto il risarcimento, presentando dapprima il loro caso alla Vaccine Court - una Corte speciale di pseudogiustizia, istituita dal governo degli Stati Uniti per provvedere immunità giuridica ai produttori di vaccini e contemporaneamente offrire risarcimenti ai genitori i cui figli sono stati danneggiati dai vaccini.

 

È vietato l'impiego a scopo medico delle informazioni di carattere terapeutico e/o nutrizionale pubblicate senza il preventivo consiglio e/o supporto di un medico (anche naturopata e/o nutrizionista) legalmente autorizzato. Se previsto nella nazione in cui risiedi, esso costituisce reato, del quale l'utente − avendo agito in contrasto con le condizioni di utilizzo del quotidiano ECplanet − risponde a titolo esclusivo.

Per evitare inutili perdite di tempo, tutte le richieste di informazioni devono essere spedite non alla redazione di ECplanet bensì alle rispettive fonti citata in fondo ad ogni articolo.

| Torna su | Home | Archivio | Economia | In primo piano | Meteo | Contattaci | Posta |