Ti trovi quiSocietà / Manipolazioni

Manipolazioni


In uno show Obama spiega che gli Usa sono controllati dagli Ufo

Barack Obama e gli UfoSiamo soli nell’Universo? Molti ricercatori sostengono che gli alieni ci hanno fatto visita da millenni, ma queste visite sono state nascoste dai governi che controllano il mondo, e per decenni sono stati incaricati di “eliminare” le prove che dimostrano l’esistenza di questi esseri alieni sul nostro pianeta, attaccando finanziariamente e denunciando senza motivo, le persone influenti nella comunità internazionale di Ufologi che vogliono esporre pubblicamente la verità.

Negli ultimi anni, alcuni gruppi di ricercatori, testimoni militari e civili, oltre a migliaia e migliaia di appassionati UFO, hanno richiesto il riconoscimento ufficiale di cooperazione extraterrestre con la razza umana. Nel 2013 un evento mediatico era stato preparato per fare pressione alla Casa Bianca su questo tema, una conferenza chiamata Audizione sul Disclosure, dove gli ex membri del Congresso degli Stati Uniti hanno ascoltato le testimonianze di ex comandanti militari di alto livello, funzionari governativi e ricercatori su “fatti e prove della presenza extraterrestre” sulla Terra. Testimoni hanno presentato più di 30 ore di prove comprendenti incidenti che coinvolgono gli UFO e alieni.

Ma qualcosa sembra stia cambiando.

È aumentato l’interesse generale dell’esistenza di extraterrestri, portando di conseguenza i media (TV e Radio) a chiedere ai leader mondiali cosa ne pensano in materia di UFO e Alieni.

L'olio di oliva che acquistiamo viene ricavato da una melma gialla

Olio di oliva della Comunità EuropeaQuesta crema gialla è olio tunisino congelato, arrivato nel porto di Livorno dalla Spagna dopo essere stato miscelato in Portogallo, e destinato a un noto oleificio toscano.

Nell’inchiesta di Danilo Lupo su La7 ha seguito da Livorno a Roma fino a Lecce il filo di una frode milionaria che specula sul crollo della produzione di extravergine made in italy, un crollo dovuto alla xylella, alla mosca, alla pioggia.

I produttori onesti sono in rivolta, ma il problema sta nelle frontiere colabrodo: “colpa del parlamento, che ci ha disarmato” dicono i controllori.

L'Euro affonda. La lira sarebbe andata meglio

Lire e Euro1 gennaio 1999, una data che sarà ricordata negli annali della storia come l’inizio della distruzione del benessere in Europa.

Cosa accadde quel giorno o, meglio, il 4, primo giorno lavorativo?

Semplice, l’euro vide la sua luce sui mercati finanziari, anche se poi l’adozione pratica avvenne spalmata negli anni successivi.

Quel giorno, per acquistare un dollaro occorrevano 1.642.438 lire. Il rapporto euro lira era stato fissato ad 1 a 1.936,27 e quello dollaro euro a 1,178, che grossomodo corrisponde al rapporto lira dollaro.

Per quale motivo nacque l’euro? I tecnici illuminati, gli economisti alle carte ed i politici sulla cresta dell’onda spiegarono ai cittadini che serviva una moneta forte in grado di competere con il dollaro sui mercati internazionali e che la lira non aveva speranze di sopravvivere.

Gli italiani, pur di aderire alla moneta dei miracoli, pagarono l’eurotassa e accettarono tagli drammatici allo stato sociale ed al benessere per rientrare nei famosi parametri di Maastricht.

Ora, a distanza di 16 anni dall’avvio della moneta unica e dei relativi disastri che ha portato in tutta Europa, basti pensare al record di disoccupazione sia aggregata che giovanile ed al mostro della deflazione, che cosa è rimasto dell’idea iniziale della moneta forte in grado di “difendere” gli italiani dalla svalutazione rispetto al dollaro?

L'Italia eroga la pensione agli assassini delle Foibe di Trieste

FoibeL’ITALIA PROCESSA ALCUNI CRIMINALI DI GUERRA MENTRE AD ALTRI PAGA LA PENSIONE. UNO SCANDALO TARGATO PCI.

Si potrebbe scrivere un libro non sulle foibe ma sulla storia delle battaglie per portare questo argomento nei libri di storia. Ero un ragazzo di 15 anni quando al liceo alzavo la mano insistentemente per chiedere al prof di storia di parlarmi di foibe e lui, forse apposta o forse per ignoranza mi diceva che le foibe (sbagliando la pronuncia) non erano in programma.

Era il ’97 quando il film Porzus che trattava dello sterminio da parte della resistenza rossa della resistenza non comunista, uscì nelle sale e per noi sembrò un bagliore di speranza. Ma in meno di una settimana il film sparì dalle sale cinematografiche.

Ricordo anche quando all’uscita del Libro nero del comunismo riuscì ad infilarmi alla conferenza stampa di presentazione e da bimbetto di 17 anni posi la domanda sulle foibe all’autore francese Stefan Courtois che mi liquidò dicendo che si trattava di incidenti locali.

Locali o no, le foibe hanno sempre rappresentato un tabù nei nostri libri di storia, uno sterminio comunista che in quanto tale andava negato fino in fondo.

KANKROPOLI! Il dossier che parla della mafia del cancro!

 KANKROPOLIIl dossier che ha fatto esplodere il caso DI BELLA!

Attualmente, nella pratica corrente non viene usata alcuna terapia valida contro i tumori.

Cosa realmente viene fatto a chi OGGI si ammala di cancro. Nella stragrande maggioranza dei casi si usano, dove è possibile, unicamente tre metodi: l'asportazione chirurgica, la chemioterapia e l'irradiazione.

Il primo rimedio è del tutto inutile, perché il tumore non è che lo stadio finale e più visibile di una situazione patologica che coinvolge tutto l'organismo. Pertanto, dopo l'asportazione, la recidiva è quasi la regola, in quanto le difese del paziente saranno ulteriormente indebolite dal trauma delle ferite, dall'intossicazione dell'anestesia, dagli antibiotici e dagli altri medicinali.

Gli altri due metodi si basano sul fatto che le cellule cancerose sono più deboli di quelle sane, pertanto, sotto l'azione di veleni o di radiazioni ionizzanti, sono le prime a morire. Questa constatazione porta però a una delle pratiche più insensate della storia della medicina: avvelenare ed irradiare il paziente per guarirlo! Anche la persona meno informata, riesce a comprendere che guarigione significa miglioramento della salute.

Nessuno pensa che l'inquinamento, gli esperimenti atomici o l'incidente di Chernobyl siano i provvidenziali vantaggi dei nostri tempi per mantenerci sani.

Considerazioni sulle organizzazioni come Telethon

NO TelethonCome vengono utilizzati i soldi delle donazioni?

Telethon, è una fondazione che raccoglie i soldi per le ricerche. Come le associazioni umanitarie tipo Unicef, Save the Children hanno un bel numero di personale e hanno dei costi da sostenere, e quindi utilizzano le donazioni per pagare stipendi, tasse degli immobili, conti in banca, etc..

Le associazioni diventano così aziende commerciali, e non più associazioni che devolvono interamente il denaro ricevuto da donatori.

Il Telethon raccoglie annualmente tanti euro quanto il bilancio di funzionamento di tutto l’Inserm. La gente pensa di donare soldi per la cura. Ma la terapia genica non è efficace. Se i donatori sapessero che il loro denaro, prima di tutto è utilizzato per finanziare le pubblicazioni scientifiche, ma anche i brevetti di poche imprese, o per eliminare gli embrioni dai geni deficienti, cambierebbero di parere.

“Il professor Marc Peschanski, uno dei architetti di questa terapia genica, ha dichiarato che abbiamo intrapreso una strada sbagliata. Si stanno facendo progressi nella diagnosi, ma non per guarire. Inoltre, anche se progrediamo tecnicamente, noi non comprendiamo molto di più la complessità della vita. Poiché non possiamo guarire le malattie, sarebbe preferibile cercare di scoprirne l’origine, prima che si verifichino. Ciò consentirebbe l’assoluta comprensione dell’uomo, di una certa definizione di uomo”.

Leggiamo con attenzione questi 2 articoli:

L'umanità è sottoposta a uno Sterminio Segreto

Sterminio Segreto - LibroCiò che non ti viene detto sulla sanità

Può apparire allucinante, può sembrare assurdo, può suonare incredibile...
Ma come ho dimostrato nel libro ci sono persone nei ristretti gruppi che detengono il potere che non solo se ne lavano le mani se le loro attività hanno effetti letali, ma addirittura, come profeti del dio denaro, si arrogano la facoltà di ruotare il pollice verso, condannando l'umanità a uno sterminio segreto.
Monia Bernini

In un discorso tenuto nel 2008, Zbigniew Brzezinski, allora consigliere per la politica estera del neo eletto presidente Obama, ammette senza difficoltà che “Forse un tempo era più facile controllare un milione di persone, anziché ucciderle fisicamente. Oggi è infinitamente più facile uccidere un milione di persone piuttosto che controllarle”.

In sostanza "È più facile uccidere che controllare".

Risalendo all'indietro nel tempo sino alla fine del 1974, un altro protagonista della politica statunitense e internazionale, Henry Kissinger sottoscrive, insieme all'allora presidente Nixon, un piano adottato meno di un anno dopo da Gerald Ford.

Le Scoperte mediche censurate, screditate e bandite

Scoperte mediche non autorizzate - Libro

A volte, ascoltare la cosiddetta “altra campana” può salvarci la vita!

Scoperte mediche non autorizzate prende in esame una serie di scoperte che, per quanto censurate, screditate e bandite dall’establishment medico asservito a “big pharma”, trovano conferma in documenti, ricerche scientifiche e testimonianze di numerosi pazienti.

Molti malati sono infatti guariti da patologie ritenute incurabili (cancro, AIDS, autismo, sclerosi multipla ecc.), si sono alzati dalla sedia a rotelle o hanno migliorato le loro condizioni in modi che hanno fatto gridare al miracolo.

Marco Pizzuti mette finalmente a nudo i meccanismi che trasformano la propaganda commerciale delle grandi case farmaceutiche in “scienza medica” e che etichettano grandi/scomode scoperte alla stregua di “clamorose bufale”.

Forte di una mole di dati clinici interamente verificabili, riporta fonti corroborate da interviste e dichiarazioni di eminenti luminari nel campo della sanità.

In Italia segni di ripresa: 1.100 nuovi assunti all'agenzia delle entrate

Lotta all'evasione dell'Agenzia delle entrateTra i tanti segnali della ripresa (immaginaria) che sta solo nella testa di Renzi e dei suoi megafoni propagandistici, quello di oggi appare come il più inquietante.

Riprendo dalla stampa: “A partire dal 2015 e fino al 2017 saranno assunti 1.100 funzionari erariali, così suddivisi: 400 funzionari nel 2015, 350 unità nel 2016 e altri 350 nel 2017. A questi vanno aggiunti i circa 800 posti destinati ai vincitori dei precedenti concorsi, con assunzioni già autorizzate”.

Ma ecco la parte più raccapricciante: “Attesa dunque per il Maxi Concorso dell’Agenzia delle Entrate: saranno migliaia gli “007” del fisco che verranno assunti principalmente per rafforzare la lotta all’evasione e il recupero dei capitali detenuti illecitamente all’estero.

Le migliaia di assunzioni presso l’Agenzia delle Entrate non sono sicuramente una notizia rassicurante per gli evasori del fisco, ma dal punto di vista occupazionale rappresentano un’importante opportunità di lavoro”.

L'uccisione di Boris Nemtsov a Mosca. Una false flag?

Boris NemtsovBoris Nemtsov è stato ucciso a Mosca. Era uno dei leader più carismatici dell’ opposizione “liberale”, “democratica ” e “non di sistema ” in Russia (si prega di capire che nel contesto russo “liberale ” e “democratico”, significa pro-USA o addirittura a conduzione CIA , mentre per “non – sistema”, invece vuol dire un partito troppo piccolo per ottenere anche un solo deputato alla Duma) .

Gli hanno sparato solo pochi giorni prima di una manifestazione annunciata dalla stessa opposizione liberale” o “democratici” “non di sistema” in programma per il 1° marzo.

Come ho già spiegato molte volte su questo blog, l’opposizione “liberale”, “democratica”, “non di sistema” in Russia ha un sostegno popolare con una percentuale di circa il 5% (max). In altre parole, è politicamente inesistente (per una spiegazione dettagliata, si prega di leggere “Da Napoleone a Adolf Hitler a Conchita Wurst” qui). Nella speranza di portare un maggior numero di persone in piazza, l’opposizione “non-sistema”, “liberale” e “democratica” si è alleata con gli ultra-nazionalisti (di solito utili idioti della CIA) e con gli attivisti omosessuali (anche’essi utili idioti della CIA). A quanto pare, però questo non è stato sufficiente.

Sir Adrian Bradshaw si scatena contro la Russia

Il guerrafondaio Sir Adrian BradshawLe tensioni con la Russia “potrebbero portare ad un conflitto totale”, “la Russia è una minaccia esistenziale”, sono le incredibili e demenziali dichiarazioni del generale di più alto livello della Gran Bretagna distaccato alla Nato.

Sir Adrian Bradshaw, vice comandante delle forze Nato in Europa, ha detto: “esserci il pericolo che Vladimir Putin potrebbe cercare di usare i suoi eserciti per invadere e togliere territorio della NATO, dopo aver calcolato che l’alleanza sarebbe troppo timorosa di un’escalation di violenza se rispondesse”.

Questi sono ancorati ad una visione della realtà che non esiste più. Oggi si invade con i barconi, non con i carri armati. Ma loro sono rimasti agli anni ottanta.

I suoi commenti seguono uno scontro tra Londra e Mosca dopo che il segretario alla difesa, tal Michael Fallon, ha detto esserci un “pericolo reale e presente” che Putin potrebbe cercare di destabilizzare i paesi baltici, con una campagna di sovversione e guerriglia.

Il Cremlino ha definito i commenti “assolutamente inaccettabili”.

Nuove sanzioni Ue contro la Russia, che risponderà adeguatamente

Russia - UeDa oggi scattano le nuove sanzioni che l’UE ha introdotto contro 19 persone fisiche e 9 persone giuridiche, tra cui anche dei soggetti russi, che l’Occidente ritiene essere responsabili della destabilizzazione della situazione nell’Est dell’Ucraina. Le sanzioni prevedono il congelamento dei conti bancari e il divieto di ingresso nell’eurozona.

Inoltre è stato deciso di prolungare fino a settembre 2015 le sanzioni individuali varate dall’UE in precedenza. In totale la lista comprende 132 nomi tra personalità ufficiali della Russia e rappresentanti delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, nonché 28 aziende, riferisce l’agenzia RIA Novosti.

La nuova versione della lista dei soggetti sanzionati, intitolata “Council impelenting regulation (EU) 2015/240”, era stata approvata dall’UE alla fine di gennaio dopo il bombardamento provocatorio di Mariupol che, a detta degli abitanti locali, è stato effettuato dai militari del Ministero della Difesa dell’Ucraina. Le autorità di Kiev sostengono però che la parte colpevole siano i miliziani filorussi.

Gino Strada: le malattie sono inventate

Gino StradaGino Strada: la sanità inventa le malattie per volere politico.

Fanno riflettere i cittadini e gli ammalati le dichiarazioni di Gino Strada rilasciate durante il programma televisivo condotto da Fabio Fazio “Che Tempo Che Fa”.

Gino Strada chirurgo e fondatore di Emergency, un’associazione umanitaria internazionale per la riabilitazione delle vittime della guerra e delle mine antiuomo che, dalla sua fondazione nel 1994 alla fine del 2010, ha assistito gratuitamente oltre 4 milioni di pazienti.

Gino Strada mette in cattiva luce la sanità italiana e i politici che, secondo lui, hanno creato un sistema sanitario che sprona a ottenere fatturato e non a curare veramente le malattie .

Le dichiarazioni di Gino Strada:

“La sanità italiana era tra le migliori ma adesso è in crisi per colpa della politica che ha inserito il profitto. Gli ospedali sono diventati delle aziende.

Morto David Crowley. Stava girando un film sul NUOVO ORDINE MONDIALE

David CrowleyDavid Crowley (29 anni), regista di “Gray State” – un film che denuncia il Nuovo Ordine Mondiale – è stato ritrovato senza vita insieme alla moglie Komel (28 anni) e alla figlia di 5 anni all’interno della loro abitazione.

A scoprire i cadaveri è stato il vicino di casa il quale, dopo essersi preoccupato di non averli visti per diverso tempo, si è affacciato alla loro finestra il 18 Gennaio scorso.

I corpi dovevano esser lì da settimane, ma nessuno se ne era accorto.

L’albero di natale aveva ancora le luci accese e i regali non erano ancora stati scartati. I vicini sono rimasti sconvolti, in quanto la famiglia di Crowley è sempre sembrata la famiglia modello.

Mai una lite, mai una discussione. Eppure la polizia di Apple Valley sospetta un “omicidio-suicidio”.

David Crowley era un veterano della guerra in Iraq ed era noto per il suo film intitolato “Gray State”.

Il film non è ancora stato rilasciato.

 

È vietato l'impiego a scopo medico delle informazioni di carattere terapeutico e/o nutrizionale pubblicate senza il preventivo consiglio e/o supporto di un medico (anche naturopata e/o nutrizionista) legalmente autorizzato. Se previsto nella nazione in cui risiedi, esso costituisce reato, del quale l'utente − avendo agito in contrasto con le condizioni di utilizzo del quotidiano ECplanet − risponde a titolo esclusivo.

Per evitare inutili perdite di tempo, tutte le richieste di informazioni devono essere spedite non alla redazione di ECplanet bensì alle rispettive fonti citata in fondo ad ogni articolo.

| Torna su | Home | Archivio | Economia | In primo piano | Meteo | Contattaci | Posta |