Ti trovi quiAttivista russo scompare nel nulla dopo aver divulgato i progetti per una vaccinazione di massa

Attivista russo scompare nel nulla dopo aver divulgato i progetti per una vaccinazione di massa


By Edoardo Capuano - Posted on 30 gennaio 2012

Alexander GoncharovMi imbatto in questo vecchio articolo su Altra News, lo leggo e mi vengono i brividi. Infatti la previsione dell’attivista russo (l’articolo parla di un evento delittuoso di 15 mesi fa) trova conferma oggi nella pratica dell’induzione alla vaccinazione delle bambine del Veneto contro il presunto Papilloma virus. Il Veneto si sa è il laboratorio di big Pharma dove in anteprima vengono testate le varie presunte medicine mortifere e biocide che poi saranno estese all’intero territorio nazionale.

Si pensi che i costi per la sanità a carico della regione Veneto sono pressoché doppi rispetto a quelli delle altre regioni e superano il 60% dell’ammontare della disponibilità economica della Regione. Attualmente nelle famiglie dove vi sono bambine dai 12 anni, arrivano lettere delle relative USL che invitano perentoriamente le bimbe a vaccinarsi contro il Papilloma Virus. Se andate a guardare però la lettera e a nome dell’Usl, vedete che non porta nello spazio apposito la firma di alcun medico responsabile..

Ebbene genitori, fatevi carico del vostro ruolo, prendete quel foglio, andate dalle Usl di Competenza e chiedete di vedere in faccia il responsabile di queste lettere. Chiedete che vi certifichi che il vaccino non rende sterili le vostre figlie. Chiedete che vi metta per iscritto che i veleni contenuti nel vaccino non sono veleni e non hanno esiti nefasti. Non lo farà e voi capirete tutto. A questo punto vogliate bene ai vostri figli, risparmiate loro quest’offesa criminale, rispettateli, informandovi, facendo lo sforzo di capire cos’è questo strameledetto vaccino. Quando avrete scoperto cos’è avvertite gli amici e i parenti ne avete il dovere. Qui a Stampa Libera facciamo la nostra parte in prima linea.

Voi avete il dovere di aiutare, informare gli altri che non sanno del pericolo che corrono i loro figli. Ho saputo di recente di scuole in cui tutte le bambine si vantavano di aver fatto il vaccino! Agli uomini che hanno superato i 50 anni mandano l’invito a farsi una biopsia per intercettare il cancro al retto, mentre alle donne mandano continui avvisi di farsi diagnosticare tumori al seno.

Veneto coglione ti stanno ammazzando, distruggendo e tu ti offri ingenuo e stupidamente disarmato.

Tanto vi dovevo.

Lino Bottaro

SI PREGA TUTTI di diffondere tali informazioni

Alexander Goncharov, un attivista russo che ha esposto il programma di eugenetica globale, in particolare un programma di vaccinazione che dovrebbe iniziare nel 2011 è recentemente scomparso dopo gravi minacce per la sua vita. È scomparso la notte del 30 ottobre 2010, alle ore 22:00 circa quando è stato visto l’ultima volta lasciare il suo ufficio presso la società russa Benevolent senza fare più ritorno a casa.

Alexander Goncharov aveva giurato di diffondere quante più informazioni possibili sul programma di eugenetica globale ai professionisti medici e al pubblico. Aveva scoperto un piano per sterilizzare le donne attraverso programmi di vaccinazione in Russia, Ucraina e Bielorussia.

Dopo le minacce nello stesso giorno aveva chiesto protezione dagli amici paracadutisti, ma purtroppo sembra che non abbia ottenuto questa protezione in tempo, in quanto scomparve quella notte stessa.

Qui di seguito è l’ultima dichiarazione di Alexander Goncharov fatta il 22 ottobre 2010:

Io, Alexander Goncharov, Presidente della Società russa Benevolent, ho ricevuto informazioni da parte di medici onesti che non intendono partecipare a uccidere il loro stesso popolo, circa i preparativi per la distruzione dei nostri figli sotto le spoglie di una “nuova vaccinazione”, in programma per primi mesi del 2011.

Non posso confermare o smentire queste informazioni o garantire la credibilità di esso, ma chiedo a tutti di controllare da soli. “Qualcuno” ha scoperto che ho avuto queste informazioni e mi è stato offerto una tangente di non divulgazione e, tra l’altro, minacciati di morte se avessi continuato la diffusione di informazioni per l’uccisione imminente dei nostri figli. Ho rifiutato la loro “proposta” e non potrò mai accettare la deliberata distruzione del mio popolo – ho il dovere sacro alla patria, in conformità con la Costituzione della Russia e conoscendo la potenza dei nemici del nostro popolo, ho giurato di diffondere informazioni circa l’imminente OMICIDIO DI TUTTI I NOSTRI FIGLI IN RUSSIA e trasmette questa informazione con tutti i mezzi possibili.

In particolare mi appello al personale del Ministero e Servizio federale di sicurezza, ad ascoltare le mie chiamate e leggere la mia corrispondenza – vogliono uccidere i NOSTRI bambini. Pertanto, si dispone di una scelta: o aiutare la sopravvivenza del popolo o di procurare piccole bare.

Con ciò che segue prendete due minuti per leggere e salvare le vite dei vostri figli.

Le vaccinazioni sono di due tipi:

1 tipo. La vaccinazione è destinato a ragazze dai 12 a 20 anni. La vaccinazione sarà presentato sotto le spoglie apparentemente di prevenzione del cancro al seno o dell’utero.

- È una vaccinazione simile a quello usato per sterilizzare le ragazze in Messico, Nicaragua e in Iraq.

EFFETTO SUL CORPO.

- Provoca aborti a 3-4 mesi di gravidanza. Oltre agli effetti diretti, l’inoculazione di grande impatto mentale perché molti aborti a gravidanza avanzata creerebbe panico e la paura di rimanere incinta.

2 tipo. La vaccinazione è progettata per le donne oltre 45 anni.

CONTENUTO: immunoglobuline e preparati OGM.

EFFETTI SUL CORPO: - Stimolazione rapida che aumenta l’immunità per 2-5 anni, per poi ridursi drasticamente fino a quando l’immunità è zero, cioè l’incapacità di combattere qualsiasi infezione.

Traduzione a cura di: Daniele L / Fonti: newspark.net.ua / via-midgard.info

pazzia....forse forse la pazza sono io ma...sono anni che mi vaccino.....com'è che non crepo? Sono anni che si parla di virus o di vaccini che dovrebbero sterminare l'umanità e semo sempre de più, come cantava qualcuno. Se in Russia stanno progettando qualcosa del genere, non mi stupirebbe, visto che da decenni ammazzano lentamente il mondo, con Cernobil....ma qui, non riusciamo neanche a far funzionare la burocrazia! Scusate, non voglio fare dell'ironia su un'ipotesi così tragica....ma vedo che l'umanità è troppo scema anche per architettare una cosa così. Abbiate fede. E invece di pensare a non vaccinare i figli, seguiteli di più e fategli capire come va la vita che qua i giovani sono completamente abbandonati a loro stessi. Così abbiamo genitori attenti alla salute dei figli ma completamenti assenti nell'educarli......bell'affare! Baci a tutti

Carissima o carissimo no non è questione di pazzia o meno sul discorso vaccini ti diro cio di cui sono a conoscenza dopo circa quattro anni di ricerche mie personali..premetto non sono medico né un ricercatore professionista, ma solo una persona di mentalita aperta..

Tutti o quantomeno la maggior parte dei vaccini ai quali molti di noi ma sopratutto i bambini sono sottoposti causano un grande stress al nostro sistema immunitario la quale non sempre vede nel vaccino un alleato quanto un pericolo ala quale tenta di combattere.

Specie nei bambini al di sotto dei due anni dove il sistema immunitario non è totalmente sviluppato o quantomeno forte abbastanza da contrastare alcune tipologie di malattie, il vaccino non fa altro che indebolirlo ulteriormente tantè che è molto più difficile per l'organismo contrastare eventuali virus che dovessero entrare..anche negli anziani è così che sinceramente per quanto possa sembrare assurdo dirlo a mio modo di vedere le cose questo si traduce in un lento sterminio di massa se vogliamo usare parole forti...:-)

Ora è vero che negli ultimi 50 anni le vaccinazioni sono triplicate specie per i bambini ed è anche vero che alcune vaccinazioni molto probabilmente ci hanno aiutato a superare alcune terribile malattie ma la domanda che mi pongo è questa. Sono veramente TUTTE quante necessarie le vaccinazioni che ci propongono o ci sono in balo interessi economici rilevanti?

Giocare con la salute dei cittadini è un affare molto redditizzio specie per le case farmaceutiche....Tornando al discorso di prima sulle vaccinazioni che indeboliscono il sistema immunitario pensate ad un bambino con un sistema gia indebolito dai vaccini che crescendo decidesse di formare una famiglia...Se mio padre e mia madre hanno un sistema cosi indebolito c'è un alta probabilità che lo sia anche il mio che a sua volta indebolito dai vaccini si ripercuoterà sulla generazione successiva e cosi via...fino a quando anche un semplice raffreddore può divenire letale....risultato? 

Facile da immaginare dipendenza dalle case farmaceutiche che mi propinano le loro medicine in quanto senza queste in mio sistema immunitario già indebolito ( da loro ) non riesce piu a far fronte alle malattie piu comuni...per alcuni avro anche esagerato ma sinceramente parlando ho paura che questa realtà non sia poi cosi lontana...Un caro saluto !!

Ognuno la pensi come vuole...e decida quel che vuole...dico solo che chi sceglie di non vaccinare è chi si fa il culo ogni giorno per i propri figli....perché se ne è preso la RESPONSABILITÀ fino in fondo....quindi educazione...alimentazione...istruzione...medicina alternativa....non sono solo i vaccini in questione!!!

Comunque non mi devo giustificare con nessuno....una volta mi scontravo con persone come lei...ora basta siamo due mondi opposti!!!!

Antonella z

salve a tutti!!!

Sono una mamma veneta per l'esattezza abito in provincia di Treviso...mi colpisce molto non tanto l'articolo - oramai purtroppo sono abituata a queste notizie - ma quanto al fatto di come la regione veneto "investa" così tanto per i vaccini.

Mi stupisce perché dal novembre 2008 i vaccini non sono più obbligatori, nonostante nessuna Usl te lo dica...anzi loro tranquillamente mandano la lettera con l'appuntamento già fissato per vaccinare il tuo povero piccolo di appena tre mesi di vita, e quando ti presenti nessuno dice che si può scegliere!!!

Nel mio caso le pressioni sono state molte, ma la formula magica è tranquillamente chiedere al medico, ma se mio figlio sta male, se la prende lei la responsabilità? Ovviamente a questa domanda il medico ti dice: ma lei signora può scegliere!!! Cose assurde!!!!!!

Leggevo di recente che purtroppo se tuo figlio ha veramente delle conseguenze serie e tu genitore vuoi andare per vie legali....la risposta è: MA VOI POTEVATE SCEGLIERE!!!

Di recente ho scoperto anche un'altra cosa: io credevo fosse legge la scelta di vaccinare o meno...invece è una cosa in via sperimentale...quindi non si sà fino a quando ci andrà bene!!! Io nel mio piccolo cerco di divulgare notizie il più possibile...uso facebook solo per questo!!! Anche se ormai non mi caga più nessuno perché sono la pazza scellerata che non ha vaccinato il proprio figlio....ma preferisco essere una mamma responsabile della vita del proprio figlio che essere una mamma che segue la massa perché il medico dice che bisogna vaccinare!!! Abbiamo tutti i mezzi per poterci informare...USIAMOLI!!!!

Zaccardelli Antonella

Antonella, io ho due figlie di 8 e 3 anni orgogliosamente non vaccinate. Tralasciando le varie battaglie fatte, ti garantisco che la più grande soddisfazione è di avere delle creaure sane che RARAMENTE si ammalano....

.....pochi ma non lobotomizzati dal sistema!

Ciao Antonella,

approvo pienamente tutto quello che scrivi, e, viste le altre risposte che hai ricevuto dopo il tuo commento, fanno pensare che non siamo più cosi pochi pazzi scatenati che decidono di non vaccinare!!!!!

alle mie bimbe erano stati pronoscati rischi incalcolabili per la loro salute a causa dei virus terrificanti che circolano negli asili..... alla fine sono tra quelle che fanno meno assenze ed hanno preso meno antibiotici degli altri bimbi...... spero che contiuino così.

NON MOLLIAMO!!!!

Susanna.

Signora non si preoccupi, anche io sono un pazzo come lei.Mio figlio è nato nel 2006 e ha fatto, per fortuna, solo un vaccino. Non ero ancora a conoscenza della pericolosità dei vaccini. Quando l'ho scoperto non mi sono neanche presentato agli appuntamenti. Mio figlio non si ammala quasi mai,e quando si prende i soliti malanni di stagione non gli dò neanche una tachipirina: guarisce subito.

Io preferisco che mio figlio abbia un padre pazzo ma che stia bene.,

Ledda Domenico.

Non mi chiami signora la prego!!! sono una giovane mamma trentenne....

volevo farle i complimenti...non deve esser stato facile nel 2006 prendere una decisione del genere....non tanto per la scelta in sè,quanto per le pressioni dell'uls...complimenti!!!

Per me è stato più "semplice"...mio figlio è nato alla fine di ottobre del 2008...e il secondo arriverà qui a fine giugno....

Viva i genitori pazzi!!!! Antonella z

Col cacchio che vaccino me e la mia famiglia!

Mia figlia è l'unica che non è stata vaccinata nella scuola media... e io cinquantenne non ce penso proprio a farmi infilare un coso nel retto.

Mia moglie butta nella spazzatura le lettere di invito al controllo del seno...

saluti a tutti..

Antonella, approvo completamente quello che hai fatto, i vaccini sono un'arma di sterminio di massa o per fare esperimenti sulla popolazione e andrebbero banditi dal globo.

Io invece a mia figlia l'ho fatto fare e adesso ho una angoscia che non vi dico...chiaramente non posso che sperare che sia senza gravi conseguenze...

 

È vietato l'impiego a scopo medico delle informazioni di carattere terapeutico e/o nutrizionale pubblicate senza il preventivo consiglio e/o supporto di un medico (anche naturopata e/o nutrizionista) legalmente autorizzato. Se previsto nella nazione in cui risiedi, esso costituisce reato, del quale l'utente − avendo agito in contrasto con le condizioni di utilizzo del quotidiano ECplanet − risponde a titolo esclusivo.

Per evitare inutili perdite di tempo, tutte le richieste di informazioni devono essere spedite non alla redazione di ECplanet bensì alle rispettive fonti citata in fondo ad ogni articolo.

| Torna su | Home | Archivio | Economia | In primo piano | Meteo | Contattaci | Posta |