Ti trovi quiLavaggio del cervello: una dottrina precisa degli illuminati

Lavaggio del cervello: una dottrina precisa degli illuminati


By Cristina Bassi - Posted on 24 marzo 2011

IdiotaThe Soviet Art of Brainwashing”, l'ARTE SOVIETICA DEL LAVAGGIO DEL CERVELLO, è un testo che fu usato nelle scuole di addestramento comuniste sia in USA che in Russia a partire dagli anni '30.

Ricordatevi che il Comunismo NON FU MAI “una rivolta operaia”, ma fu creato dagli Illuminati (banchieri cabalisti e sangue blu americano-britannico) per portare nel mondo una dittatura di Satanisti super ricchi.

Il testo dice che siamo attualmente i soggetti di una ipnosi di massa, che fa affidamento sul trauma per applicare il terrore.

“Perché sia possibile indurre un alto stato di ipnosi in un individuo, gruppo o popolazione, deve sempre essere presente un elemento di terrore da parte di coloro che governano”. (Part II, Ch.6)

Ma se diciamo cosi, passiamo per “paranoici”.

“Dovrebbe essere fatto un passaparola nella società sul tema paranoia, come condizione in cui l'individuo crede che sarà attaccato dai Comunisti. E si scoprirà che questa difesa è efficace”. (II- Ch 10)

“La popolazione deve essere portata a credere che ogni individuo al suo interno che si ribelli ... contro gli sforzi e le azioni per schiavizzare il tutto, deve essere considerata una persona squilibrata ...e... a tale persona bisogna fare degli elettroshocks e deve essere ridotta in una docilità inimmaginabile per il resto dei suoi giorni”. (II-Ch.12)

Il testo dice che gli agenti della psicopolitica presero controllo degli USA nei primi decenni del 20° secolo.

“Negli USA siamo stati in grado di alterare le opere di William James ed altri ... e di inserire nei libri di psicologia i principi di Karl Marx, Pavlov, Lamarck e i dati del Materialismo Dialettico, questo ad un punto tale che chiunque studi psicologia diventi immediatamente candidato ad accettare la ragionevolezza del comunismo”.

“Poiché ogni cattedra di psicologia negli USA è occupata da persone in contatto con noi, è garantito un uso consistente di questi testi... Cosi educare gli strati colti della popolazione, nei principi del Comunismo è faccenda relativamente facile”. (II, Ch. 11)

Il testo chiama questi insegnanti “operatori psicopolitici” ed il loro ruolo è di fare il lavaggio del cervello ai giovani. Molti dei professori di scienze umane e sociali oggi sono agenti coscienti: dei fessi a cui è stato fatto il lavaggio del cervello o che vivono nella paura di ciò che era prima.

I Comunisti (élite di satanisti) vedono l'essere umano come “un meccanismo senza individualità”. Fondamentalmente “è un animale” con una “patina di civiltà”. Come un animale può essere indotto a credere e a fare qualsiasi cosa se gli si da la giusta combinazione di terrore, imbroglio, droghe e forza bruta.

L'obbiettivo delle psicopolitiche è di produrre un massimo caos nella cultura del “nemico" e di far si che una “nazione sia senza capo”.

I terapeuti della mente (i guaritori mentali) non devono guarire nessuno e sono istruiti a tagliare fuori le perone competenti.

“Le organizzazioni per la salute mentale devono cancellare con cura dai loro ranghi, chiunque sia capace nel trattare la salute mentale”. (II Ch. 9)

Cercate i leader nel futuro del paese ed educateli nel credere alla natura animale dell'Uomo. Questo deve diventare una moda. Si deve insegnare loro di criticare le idee, le imprese individuali. Gli si deve insegnare sopra ogni cosa che la salvezza dell'Uomo si può solo trovare nel suo totale adattamento a questo ambiente... le nazioni che hanno un tono etico elevato, sono difficili da conquistare”.(II-8)

By Henry Makow PhD / Fonte originale: rense.com / Traduzione e sintesi a cura di: Cristina Bassi - thelivingspirits.net

 

È vietato l'impiego a scopo medico delle informazioni di carattere terapeutico e/o nutrizionale pubblicate senza il preventivo consiglio e/o supporto di un medico (anche naturopata e/o nutrizionista) legalmente autorizzato. Se previsto nella nazione in cui risiedi, esso costituisce reato, del quale l'utente − avendo agito in contrasto con le condizioni di utilizzo del quotidiano ECplanet − risponde a titolo esclusivo.

Per evitare inutili perdite di tempo, tutte le richieste di informazioni devono essere spedite non alla redazione di ECplanet bensì alle rispettive fonti citata in fondo ad ogni articolo.

| Torna su | Home | Archivio | Economia | In primo piano | Meteo | Contattaci | Posta |