Ti trovi quiUn ex capo FBI avverte: fermare subito le scie chimiche nei cieli

Un ex capo FBI avverte: fermare subito le scie chimiche nei cieli


By Cristina Bassi - Posted on 18 gennaio 2011

Scie chimicheChi parla è un ex capo FBI, Ted L. Gunderson e parla, il video è datatato12.1.11, sintesi di traduzione:

"Le scie della morte, ovvero le scie chimiche, sono gettate e sprizzate in tutti gli USA, l'Inghilterra, Scozia, Irlanda Europa del nord. Le ho viste personalmente non solo negli Stati Uniti ma anche in Messico e Canada. Gli uccelli stanno morendo nel mondo. I pesci stanno morendo a centinaia e migliaia nel mondo. Questo è genocidio. Questo è veleno. Questo è omicidio perpetrato dagli Stati Uniti: questo elemento all'interno della nostra società che lo sta facendo, deve essere fermato.

Mi è capitato di sapere di due postazioni dove ci sono gli aerei che scaricano questo schifo sopra di noi. 4 degli aerei sono all'Air National Guard in Lincoln, Nebraska e gli altri a Fort Sill, Oklahoma. personalmente ho visto gli aerei fermi in Nebraska - a Lincoln, Nebraska - all'Air National Guard. Non hanno sigle segnaletiche. Sono aerei enormi, come bombardieri, senza marcature. Questo è un crimine: un crimine contro l'umanità, contro l'America, contro i cittadini di questo grande Paese. Devono essere fermati.

Cosa c'è che non funziona al Congresso? Questo ha una ripercussione sulla loro popolazione, la loro gente, i loro amici, parenti e loro stessi. Cos'è che non va in questa gente? Cosa non va nei piloti che guidano questi aerei e scaricano questo schifo, questo veleno, sulle loro stesse famiglie? Qualcuno deve fare qualcosa. Qualcuno al Congresso deve farsi avanti e fermare tutto questo ora. Grazie.

 

Sono Ted Gunderson. Per altri dettagli: aircrap.org. = monitoraggio dell'avvelenamento pianificato della umanità.

Fonte: saluteolistica.blogspot.com

 

È vietato l'impiego a scopo medico delle informazioni di carattere terapeutico e/o nutrizionale pubblicate senza il preventivo consiglio e/o supporto di un medico (anche naturopata e/o nutrizionista) legalmente autorizzato. Se previsto nella nazione in cui risiedi, esso costituisce reato, del quale l'utente − avendo agito in contrasto con le condizioni di utilizzo del quotidiano ECplanet − risponde a titolo esclusivo.

Per evitare inutili perdite di tempo, tutte le richieste di informazioni devono essere spedite non alla redazione di ECplanet bensì alle rispettive fonti citata in fondo ad ogni articolo.

| Torna su | Home | Archivio | Economia | In primo piano | Meteo | Contattaci | Posta |