Equitalia sbaglia una volta su cinque

Ago
29

EquitaliaQuando è il Fisco a sbagliarsi: accade una volta su cinque. In 15 anni 217 miliardi di cartelle Equitalia “non dovute”

Una volta su cinque il fisco si sbaglia, e invia cartelle Equitalia per debiti non dovuti o con degli errori, che alla fine vengono annullate. Questi ‘errori’ dal 2000 al 2015 hanno riguardato il 20,5% delle cartelle in carico a Equitalia, per circa 217 miliardi di euro, emesse per un errore dell’ente creditore, come sono ad esempio Agenzia delle Entrate, Inps, Inail, Comuni, pubbliche amministrazioni.

A fornire il dato è stato oggi l’ad di Equitalia, Ernesto Maria Ruffini, in un’audizione al Senato durante la quale ha anche sottolineato che dal 2006 ad oggi “le riscossioni sono sensibilmente aumentate” arrivando ad una media annua di 7,7 miliardi di euro e che il 53% delle cartelle riscosse nel 2015 riguarda debiti sopra i 100mila euro.

Quanto agli errori del fisco, Ruffini ha sottolineato che su “un carico totale lordo affidato a Equitalia nel periodo dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2015 che ammonta a 1.058 miliardi di euro, il 20,5% è stato annullato dagli stessi enti creditori, in quanto ritenuto indebito (cioè non dovuto dai contribuenti) a seguito di provvedimenti di autotutela da parte dei suddetti enti creditori o di decisioni dell’autorità giudiziaria”.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

Soros ha organizzato tutti i colpi di stato degli ultimi 25 anni

Ago
28

George Soros“Il finanziere George Soros è “responsabile di tutti i colpi di Stato che si sono verificati negli ultimi 25 anni”.

Una vera e propria bomba mediatica esplode sulla testa del magnate americano di origini ungheresi, noto per essere un attivista politico, per gestire più di 50 tra fondazioni e programmi in tutto il mondo, e per le sue decisioni di investimento.

Da qualche giorno si sa molto di più su di lui, dopo quello che è stato un attacco hacker che farà sicuramente la storia: quello perpetrato dagli hacker russi che, oltre a colpire i sistemi informatici del Partito Democratico americano, avrebbero trafugato anche le email di Soros.

E’ stato il sito stesso DCleaks.com – dietro cui si nasconderebbero gli hacker russi- a pubblicare direttamente online i documenti rubati da Soros, battezzandolo dcleaks.com/index.php/portfolio_page/george-soros.

Il portale ha diverse sezioni: Usa, Europa, Eurasia, Asia, America Latina, Banca Mondiale, e così via. E cliccando su ognuna di esse, qualsiasi utente può leggere i contenuti di documenti, entrando nella vita di Soros.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

La deforestazione riduce la capacità di infiltrazione nel suolo dell'acqua

Ago
27

La deforestazione riduce la capacità di infiltrazione nel suolo dell'acquaLa capacità del suolo di assorbire l'acqua e di muoversi attraverso diversi strati di terreno è essenziale per gli ecosistemi forestali, ma anche per rifornire le falde acquifere e per evitare il dilavamento e l’erosione.

Gli scienziati dell'Università del Missouri hanno scoperto che le operazioni di taglio possono influenzare negativamente la densità del suolo e infiltrazioni d'acqua all'interno delle foreste, in particolare lungo strade forestali e presso le piazzole in cui vengono accatastati i tronchi prima di essere trasportati alle segherie.

“Abbiamo scoperto che lungo queste strade forestali e le aree di stoccaggio dei tronchi, il suolo era più denso e compatto con bassa infiltrazione d'acqua che nelle circostanti aree incontaminate della foresta”, ha detto Stephen Anderson. “Ciò può causare diverse sfide ambientali alle foreste poiché il terreno giù compatto impedisce l'assorbimento dell’acqua piovana, che invece scorrerà via causando erosione.”

Questa erosione può portare via il terriccio fertile da foreste, che entra nei corsi d'acqua e rende difficile la rigenerazione delle foreste dopo il taglio, mentre al tempo stesso si inquinano i corsi d’acqua.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

Traffico di organi: migliaia di minori scomparsi nella sola Italia

Ago
26

MinoriEcco l'orrore sotto i nostri occhi dormienti.

È ormai l'eldorado alla luce del sole della tratta di bambini, specialmente quelli migranti non accompagnati da anima viva, e che nessuno reclama. Il baricentro criminale si è spostato dalla Turchia allo Stivale tricolore.

Attualmente la rotta mediterranea del traffico d'organi umani porta nel belpaese per rifornire il vecchio continente, Israele inclusa.

Non è una leggenda metropolitana, questo commercio criminale esiste, anzi è tollerato da governi e istituzioni, alimentato dalle multinazionali del crimine impunito, grazie all'assordante omertà dei medici e delle loro associazioni di categoria.

Non a caso nessun Paese aderente all’Unione europea ha ancora ratificato la Convenzione del Consiglio d'Europa contro la tratta degli organi umani.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

Rio 2016: riflessioni sull’uso degli animali nello sport

Ago
25

RollkurLe Olimpiadi di Rio 2016 sono ormai cominciate da un bel po’ e con loro si è riacceso anche il dibattito sull’uso degli animali nello sport.

E’ di questi giorni la notizia che sta facendo il giro del web sul gesto di un’atleta di dressage, Adeline Cornelissen, che avrebbe rinunciato a gareggiare assieme al suo cavallo Parzival, perché dopo essere stato curato per la puntura di un insetto velenoso, non si era ancora ripreso del tutto e non era tornato in forma.

Tale comportamento da parte dell’atleta ha portato con sé una miriade di commenti di apprezzamento per l’ “amore” ed il “rispetto” dimostrato (“hai già vinto la tua medaglia olimpica!”; “….lei e il suo cavallo hanno vinto la medaglia d’oro della vita…ammiro questa campionessa x la scelta che ha fatto!” ecc…)

Purtroppo non è tutto oro quello che luccica. “Adeline Cornelissen è stata infatti più volte accusata di usare la tecnica del “Rollkur” nell’addestramento del suo cavallo: il Rollkur consiste nel forzare una iperflessione del collo dell’animale attraverso l’uso di redini e imboccature estremamente coercitive. Una posizione innaturale che può causare lesioni cervicali e lesioni tendinee.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

Avviso per gli sportivi: fumo e sport sono inconciliabili!

Ago
24

Avviso per gl sportivi: fumo e sport sono inconciliabiliIl fumo altera in maniera negativa le prestazioni sportive: analisi delle cause. Gli effetti a breve termine del fumo sullo sportivo e gli effetti a lungo termine del fumo sullo sportivo

Chi fa sport, e ci tiene a farlo al massimo delle proprie capacità, non può fumare: il fumo, infatti, incidendo negativamente sul fiato e il rendimento muscolare, è causa di un minore rendimento sportivo.

Purtroppo però i grandi eventi sportivi diventano per le multinazionali del tabacco un potente canale pubblicitario. Le marche di sigari e sigarette sulle magliette degli sportivi e negli spazi pubblicitari degli stadi sono portatrici di veri e propri messaggi subliminali per gli spettatori seduti sugli spalti e per quelli incollati agli schermi televisivi.

Veniamo indotti a credere che il fumo non sia poi così pericoloso se è una competizione sportiva a farsene promotrice. La verità, invece, è che fumo e sport sono inconciliabili, per due ordini di motivi. Perché il fumo altera pesantemente ogni performance sportiva e perché “l'esercizio fisico non protegge in alcun modo dal rischio che un fumatore abituale ha di ammalarsi di cancro al polmone”.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

Il flash del cellulare causa la morte selettiva di alcuni neuroni

Ago
23

Flash del cellulareAbbiamo già parlato nelle nostre pagine dei danni provocati dalle onde elettromagnetiche emesse dagli smartphone, ora è il turno di qualcosa che tutti credono innocuo ma in realtà cela pericoli nascosti: il suo flash.

Se confrontato col flash di una comune macchina fotografica, la prima cosa che si nota è la sua potenza, soprattutto se si pensa che è grande un paio di millimetri.

Sarà capitato a tutti voi dopo una foto notturna scattata con lo smartphone di non riuscire a tenere gli occhi aperti, sconvolti dalla potenza della luce, e quando poi andate a vedere la foto tutto sommato non è neanche un granché.

Il perché è presto detto, ma prima bisogna fare una parentesi tecnica e addentrarsi nella tecnologia degli smartphone.

A differenza dei cellulari tradizionali infatti, gli smartphone sono sostanzialmente dei piccoli computer controllati dalle app, e anche il flash non fa eccezione.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

Weidmann: “più sovranità a Bruxelles altrimenti bisogna accettare le procedure di default”

Ago
22

Jens Weidmann"L'unione monetaria è a un bivio: o si cede più sovranità a Bruxelles o si accettano le procedure di default".

Questo il titolo dell'intervista del Corriere dalla Sera a Jens Weidmann, il presidente della Bundesbank, il super-falco tedesco, il “braccio armato” di Angela Merkel. “Mister Merkel”, appunto.

Un titolo che ne sintetizza perfettamente il pensiero, la cui traduzione è altrettanto semplice: comanda la Germania, e se volete pagare un prezzo più basso (in situazioni che porterebbero a un bail-in bancario), la Germania dovrà comandare ancora di più.

Si parla delle banche italiani, della crisi dell'Unione e, ovviamente, di Mps. Si ricorda a Weidmann che il governo tedesco salvò le banche senza colpire i creditori, e lui ribatte:

Allora eravamo in una crisi finanziaria globale e non c'erano ancora le attuali regole europee.Queste norme sono una delle lezioni centrali tratte dalla crisi: dovrebbero contribuire a far sì che gli investitori e le banche valutino meglio i rischi che si assumono”. Dunque, quando gli si ricorda che imporre perdite ai creditori può diventare un problema politico per i governi, il governatore risponde un po' beffardo: “Può essere. Ma dovremmo per questo derogare a regole piene di buon senso che ci siamo dati insieme? Il governo italiano può sostenere i singoli cittadini, se lo ritiene necessario”.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

Il Metodo Henri Chenot per mantenersi in salute

Ago
21

Curare la salute e vivere sani con il Metodo Henri Chenot - LibroUn volume che spiega in maniera semplice, ma approfondita, i principi per mantenersi in forma e giovani a lungo, attraverso un’alimentazione consapevole. L’ultimo libro del celebre Henri Chenot, inventore dell’omonimo metodo di dieta e disintossicazione adottato da star e atleti in tutto il mondo!

Obbiettivo del lavoro e della ricerca di Henri Chenot è da sempre quello di consentire alle persone di raggiungere il massimo livello di benessere psico-fisico, attraverso l’adozione di un modello di vita sana ed equilibrata. Il benessere e la salute sono un patrimonio che richiede continui investimenti.

Mantenere il benessere significa non solo evitare le malattie ma rafforzare la nostra salute di giorno in giorno; se i processi di invecchiamento sono una condizione naturale, non lo è la degenerazione patologica: è possibile dunque invecchiare in uno stato di benessere generale prendendosi cura giornalmente del proprio fisico.

In questo libro Chenot riprende e approfondisce i concetti classici del suo pensiero, dalla biontologia all’analisi dei processi di invecchiamento, dalla detossinazione alla descrizione dei diversi trattamenti per ottenerla, spiegando in maniera chiara e accurata i principi di una sana alimentazione e di uno stile di vita che porti a garantire un buono stato psico-fisico.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

La storia di Vincenzo malato di sindrome aerotossica

Ago
20

Sindorme aerotossicaQuesta è la storia di Vincenzo Tiralaneve, ma la potrebbe vivere un italiano qualsiasi, non importa il nome. Vincenzo era camionista per una ditta di trasporti: un lavoro pesante, ma che gli consentiva di trascorrere intere giornate fuori casa, sotto il cielo aperto anziché in una fabbrica angusta.

Vincenzo ha moglie e due figli, Alberico e Concettina, e la domenica dopo messa andavano sempre a farsi una grigliata di verdure in estate o a passare la giornata sugli sci in inverno. A Vincenzo piaceva anche campeggiare: una vita passata sempre all’aperto, e proprio questa è stata la sua condanna.

Due anni fa, quando si trovava in Russia di passaggio col suo camion, Vincenzo è stato colto da malore. Ricoverato in una clinica di Kulak, è stato visitato dal professor Smirnov, autorità mondiale nel campo delle malattie indotte.

Insospettito da sintomi quali difficoltà respiratorie, allergia al bario, deficit neuronali e meteorismo incontrollato, il professore non ha esitato a emettere diagnosi di “sindorme aerotossica diffusa e cronicizzata, causata da prolungata inalazione di metalli pesanti”. Il colpevole ha un nome e un cognome: scie chimiche NWO.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

Le regole per curare la pelle

Ago
19

Lavaggio del visoLa missione di oggi è quella di fornirvi tutte le dritte che vi possono regalare un incarnato da diva, nonostante acne, cicatrici, imperfezioni. Andiamo con ordine e vediamo quali passi compiere per preparare la pelle prima e per truccarla poi nel migliore dei modi.

Seguendo i consigli che troverete nelle prossime righe, i risultati non tarderanno ad arrivare e tutti noteranno la vostra trasformazione.

La prima cosa da fare è una cura quotidiana della pelle, con prodotti che cambieranno a seconda della tipologie di pelle.

Alcune indicazioni restano ferme indipendentemente dal trattamento scelto: non bisogna mai lasciare dei residui di prodotto sulla pelle! Appena prima di passare alla fase di trucco vera e propria, eliminbate il gonfiore degli occhi poggiando un cucchiaino sulla parte inferiore dell'occhio ed esfoliate le labbra semplicemente strofinando sulle stesse uno spazzolino pulito.

Solo ed esclusivamente a questo punto potrà iniziare la sessione di trucco.

Il primo passaggio troppo spesso trascurato prevede che sulla pelle venga stesa una base trucco, che prende il nome di primer e che oltre a normalizzare l'incarnato aumenta anche la durata del trucco tradizionale.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

Incremento dell'antimateria e mutamento del Dna dell'uomo

Ago
18

Antimateria DnaGian Piero Abbate è un fisico che ha progettato un pezzetto del sincrotrone utilizzato dal suo collega Carlo Rubbia al Cern di Ginevra per gli studi sulle particelle elementari, ripagati col premio Nobel nel 1984.

È, per anzianità di servizio, il più vecchio esperto della Commissione europea incaricato di revisionare i progetti di ricerca tecnologica su energie alternative, informatica e domotica, inserito già 30 anni fa nel primo Esprit (European strategic program on research in information technology).

È un teologo, con diploma conseguito presso l’Istituto di formazione teologica e promozione umana della diocesi di Pordenone, persuaso che nel genoma un giorno si rintraccerà il collegamento fra l’uomo e il Creatore.

È uno studioso della cabala, l’antica tradizione mistico-esoterica dell’ebraismo che, partendo dalla data di nascita di un individuo, è in grado di stabilire i Nomi di Dio, cioè le manifestazioni dell’Altissimo nell’uomo.

Oggi, ci siamo imbattuti in un suo articolo, in cui analizza il collegamento tra fisica e spiritualità e dove ricerca, simbolicamente e scientificamente, una possibile integrazione fra gli eventi che stanno accadendo sul piano materiale e quelli che potrebbero verificarsi sui piani sottili.

Egli inizia facendo riferimento alle canalizzazioni di Kryon, un’entità angelica che parla attraverso Lee Carroll, esoterista, oratore e scrittore statunitense.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

Come utilizzare dell'Acqua Alcalina e/o Ionizzata

Ago
17

Guida all'Utilizzo dell'Acqua Alcalina e/o Ionizzata - LibroDa quando è stato pubblicato il libro di Sang Whang "Invertire l'Invecchiamento" si è iniziato anche in Italia a parlare di acqua alcalina.

L'interesse per l'argomento è esploso con la pubblicazione del libro “Il Miracolo del pH Alcalino”.

Infine, con la pubblicazione di “Alcalinizzatevi e Ionizzatevi” e “La Dieta Mediterranea Alcalina”, questo tema ha coinvolto esponenti della stampa e TV, e delle istituzioni sanitarie ufficiali.

Le informazioni sul ruolo e sulle caratteristiche dell'acqua alcalina spesso sono inesatte: questo volume vuol essere un punto di riferimento chiaro e preciso per tutti, sia per gli utilizzatori che per i venditori.

La personale esperienza sul tema dell'acqua alcalina e su quello più generale dell'equilibrio acido-basico mi ha indotto a scrivere un altro libro che possa aiutare il lettore a raggiungere l'equilibrio del pH corporeo, condizione necessaria per attuare la prevenzione e migliorare lo stato di salute generale.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

I bambini devono essere educati alla felicità e non alla perfezione

Ago
16

BimbiPrima o poi succede a tutte le madri: stavate passeggiando con vostro figlio o vostra figlia per il parco, oppure al centro commerciale e incontrate una vecchia amica, una vicina, magari con pargoli o nipotini, ed ecco, che come di consueto, scatta la fatidica gara a quale dei bimbi abbia le caratteristiche migliori.

Non deve sorprenderci che negli ultimi decenni molti genitori abbiano assunto un modello educativo basato sulla iper-genitorialità.

Si tratta di genitori che vogliono che i loro figli siano preparati al meglio per la vita, ma non nel senso più ampio del termine, bensì nel più limitato: vogliono cioè che i loro figli abbiano le conoscenze e le competenze necessarie per diventare un buon professionista, ottenere un buon lavoro e guadagnare abbastanza, nulla di più di questo.

Questi genitori hanno un solo obiettivo: vogliono che i loro figli siano perfetti.

Per raggiungere questo obiettivo non esitano a iscriverli a diverse attività extrascolastiche, spianando loro la strada oltre ogni limite e, naturalmente, spingendoli al successo ad ogni costo.

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

La Nasa avrebbe cancellato gli ufo da alcune foto

Ago
15

UfoAlcune immagini spaziali provenienti dalla Luna sarebbero state manipolate dalla Nasa al fine di non rivelare la presenza di Ufo.

Il dottor Ken Johnston era un consulente impiegato da Brown & Root, nel Lunar Receiving Laboratory, del NASA Johnson Center nel 1971. L'ex consulente della Nasa fu coinvolto nella memorizzazione e catalogazione delle immagini realizzate durante la missione Apollo sulla luna.

Un aspetto importante del suo lavoro fu quello di confezionare e spedire campioni lunari per laboratori scientifici. Proprio durante questo periodo, cosi come racconta anche 'express.co', egli sostiene di aver visto i tecnici della NASA manipolare le immagini provenienti dallo spazio, allo scopo di eliminare qualsiasi anomalia relativa alla presenza di Ufo. Egli sostiene inoltre di essere stato a conoscenza di altre anomalie presenti tra le foto e i filmati originali rispetto a quelli mostrati all'opinione pubblica.

Le rivelazioni dell'ex consulente

Inserito da Edoardo Capuano leggi tutto

Pagine

 

È vietato l'impiego a scopo medico delle informazioni di carattere terapeutico e/o nutrizionale pubblicate senza il preventivo consiglio e/o supporto di un medico (anche naturopata e/o nutrizionista) legalmente autorizzato. Se previsto nella nazione in cui risiedi, esso costituisce reato, del quale l'utente − avendo agito in contrasto con le condizioni di utilizzo del quotidiano ECplanet − risponde a titolo esclusivo.

Per evitare inutili perdite di tempo, tutte le richieste di informazioni devono essere spedite non alla redazione di ECplanet bensì alle rispettive fonti citata in fondo ad ogni articolo.

| Torna su | Home | Archivio | Economia | In primo piano | Meteo | Contattaci | Posta |

Abbonamento a www.ecplanet.com RSS