Per le feste 48 mln di italiani a casa. La casta e gli immigrati negli alberghi

Clandestini in hotelGli italiani che non si sposteranno dalle loro case per le festività sono 48 milioni e 30 milioni di essi non lo faranno per motivi economici.

L’allarme sulla situazione economica di famiglie e imprese è lanciato da Federalberghi.

In definitiva, nove italiani su dieci quest’anno non partiranno per un totale di 54 milioni di connazionali a casa per Natale e oltre 53 mln a Capodanno. Fra chi parte, andranno in montagna il 40%, in una città diversa da quella di residenza il 24%, in una città d’arte il 16% e al mare il 14%.

E anche il Codacons, l’associazione dei consumatori, lancia un segnale d’allarme, con riferimento ai dati diffusi da Federalberghi, che confermano il clima di austerità delle festività natalizie: “48 milioni di cittadini rimarranno a casa durante le feste, rinunciando a viaggi e spostamenti”, commenta il presidente, Renzi. “Questo perché gli italiani arrivano a fine anno con le tasche sempre più vuote”, ha aggiunto.

“Le vendite natalizie registrano un -5% rispetto al 2013, con una contrazione generalizzata di 500 mln di euro”.

La Russia rinnoverà gli arsenali nucleari strategici

Sommergibili russiEntro il 2020 la Russia rinnoverà completamente gli arsenali delle proprie forze nucleari strategiche. Lo ha dichiaratro il vicepremier Dmitrij Rogozin che cura l’industria russa della difesa.

Ciò è necessario per realizzare l’obiettivo principale, cioè quello di creare in Russia un esercito professionale compatto e mobile capace di risolvere efficacemente i compiti su qualsiasi teatro di guerra.

Il programma di riarmo dell’esercito, adottato nell’ambito della riforma militare in Russia, procede a ritmi accelerati. Stando a Dmitrij Rogozin, entro il 2020 la Russia rinnoverà le armi delle forze nucleari strategiche non al 70%, come era previsto, ma al 100%.

In questo caso l’assegnamento è stato fatto non sulla quantità ma sulle qualità fondamentalmente nuove delle armi che permetteranno di elevare la capacità difensiva della Russia anche a fronte di una riduzione del personale militare, ha fatto notare il vicepremier:

Per l'Economist il 2015 sarà un anno indimenticabile...

Per l'Economist il 2015 sarà un anno indimenticabileAttacchi speculativi alla Russia, caduta dei prezzi petroliferi, il dollaro forte, una nuova corsa all'oro nella Silicon Valley, l'economia statunitense in ripresa, la debolezza della Germania e del Giappone, la svalutazione nei mercati emergenti, dall'Indonesia al Brasile.

Cos'è?

È il mondo del 2015 o quello della fine degli anni Novanta?

La recente storia economica, secondo il settimanale britannico “The Economist”, è stata talmente dominata dalla crisi finanziaria del 2008-2009 che si è dimenticato ciò che è successo nei decenni precedenti.

Riconsiderare gli avvenimenti degli ultimi quindici anni può essere istruttivo per decidere che cosa dobbiamo fare e che cosa dobbiamo evitare.

Allora, come adesso, gli Usa erano all'avanguardia di una rivoluzione digitale, il prodotto interno lordo aumentava di oltre il quattro per cento all'anno, la disoccupazione, al quattro per cento, era al minimo trentennale. L'ottimismo statunitense contrastava con l'atmosfera cupa che si respirava altrove, ad esempio in Giappone, in deflazione dal 1997.

I forni a microonde causano 12 effetti dannosi per la salute

Forni a Microonde sono dannosi alla saluteDispositivi innocui e convenienti, oppure sinistri aggeggi in grado di fare danni sia al livello biologico che nutrizionale? Una percentuale crescente di persone ha iniziato a prestare attenzione ai consigli degli esperti in salute olistica e sta adoperandosi per smaltire il proprio forno a microonde per via dei rischi causati dagli alimenti cotti con tale modalità

Noi umani siamo i soli esseri del pianeta che distruggono il valore nutritivo del loro cibo prima di ingerirlo, e tutto ciò avviene anche mediante l'uso delle microonde.

Le microonde sono una fonte di energia elettromagnetica (una forma di radiazione non ionizzante) generata elettronicamente. Le microonde scatenano una rotazione delle molecole d'acqua all'interno degli alimenti in cui penetrano. Tale rotazione causa un violento attrito tra le molecole ed il risultato è un rapido incremento della temperatura.

I forni a microonde adoperano particelle super-veloci per irradiare letteralmente l'acqua contenuta all'interno degli alimenti e portarla ad ebollizione. Il loro uso, oltre ad essere stato individuato come causa di infertilità maschile, denatura molte proteine ​​essenziali contenute nei cibi, rendendole praticamente indigeribili.

Le straordinarie proprietà curative del Padma 28

Padma e altri Rimedi Naturali Tibetani - LibroUn'antica formula con straordinarie proprietà curative

Scopri le straordinarie proprietà terapeutiche dell'antica formula naturale tibetana Padma 28 (distribuita in Italia col nome di Padma Basic) composta da erbe e minerali.

Ogni pianta inclusa nella formula del Padma ha proprietà medicinali, ma non sono le qualità di ogni singolo ingrediente a decretare il successo del rimedio. Piuttosto è la miscela, ovvero la sinergia fra i vari ingredienti, a rendere la forza di questo rimedio più potente della somma delle qualità dei singoli componenti.

Le piante che troviamo fra gli ingredienti del Padma sono ricche di flavonoidi, tannini, oli essenziali, fibre e pectine e il tipico sapore piccante e astringente è dato da questi elementi.

Il Padma ha importanti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti ed è indicato per la cura di svariati problemi come ad esempio:

  • tutte le infezioni, sia acute che croniche, anche per uso esterno;
  • problemi e disturbi del sistema circolatorio;
  • infiammazioni;
  • angina pectoris;
  • asma bronchiale e infezioni delle vie respiratorie;
  • stanchezza.

La formula Padma è inoltre utile per regolare il sistema immunitario: per sostenerlo in caso di debolezza e regolarlo in caso di iperattività.

Per MICROMEGA l'euro è ormai fallito

Euro che bruciaLa più autorevole delle pubblicazioni della sinistra italiana, MicroMega, decreta la fine dell'euro e indica al Pd e a tutta la sinistra italiana la via per salvare il Paese dalla catastrofe.

Leggiamo.

"Le posizioni che Stefano Fassina ha espresso nelle passate settimane su (a) l’insostenibilità dell’euro a fronte del venir meno delle speranze di un cambiamento delle politiche europee, e (b) il fallimento di una dimensione democratica europea sovranazionale e la necessità di ripristinare una sovranità democratica nazionale, segnano una novità assoluta nel panorama della sinistra italiana.

Sinora per ritrovare posizioni simili, la cui elaborazione in questi anni è ascrivibile a una manciata di economisti di sinistra, si doveva andare a cercare nei meandri delle sinistre più estreme, oppure a destra. Esaminiamo i due punti.

L’Europa non cambia: le radici dell’assenza di speranze di un cambiamento significativo delle politiche europee vanno rintracciate nella costituzione economica tedesca fondata dall’immediato dopoguerra sul neo-mercantilismo. L’asse di questa politica è consistito di politiche distributive e fiscali interne moderate, sì da tenere il tasso di inflazione inferiore quello dei partner/concorrenti, ai quali veniva lasciato il compito di espandere la propria domanda interna seguendo ricette keynesiane.

Uscire dall'euro: i piani sono pronti dal 2011 per Germania e Olanda

Angela Merkel - euroNel 2011, in piena tempesta-Eurozona, l’Olanda aveva pronto un piano per uscire dalla moneta unica e tornare alla valuta sovrana nazionale, il guilder, già all’inizio del 2012.

Analogo piano-B era stato preparato anche dalla Germania, nel caso in cui la crisi mortale imposta alla Grecia avesse travolto anche Spagna e Italia.

Georgios Papandreou e Silvio Berlusconi si erano appena dimessi. Chiari sintomi del pericolo, scrive “Goldcore”: la situazione poteva finire fuori controllo, con possibile effetto-domino sull’intero sistema.

Lo rivela un recente reportage televisivo e lo conferma l’attuale ministro olandese delle finanze, Jeroen Dijsselbloem, oggi presidente dell’Eurogruppo, in un’intervista per “Eu Observer” e “Bloomberg”. «È vero che il ministro delle finanze e che il governo si prepararono per il peggiore degli scenari», afferma Dijsselbloem. «I capi di governo, incluso quello olandese, lo hanno sempre detto: vogliamo che i paesi dell’Eurozona restino uniti. Ma il governo olandese si è anche domandato: cosa succederebbe se non ce la facessero? E si è preparato a questa evenienza».

Sistema immunitario: le 11 cause che lo distruggono

BatteriL'habitat, gli alimenti, i farmaci assunti e lo stile di vita, possono incidere negativamente sul nostro sistema immunitario. Avere un'idea delle modalità con cui ciò accade può fare una notevole differenza nella prevenzione di molte patologie.

1. Zuccheri

Il saccarosio deprime il sistema immunitario e drena minerali preziosi dall'organismo. Anche in piccole dosi lo zucchero è dannoso per la salute. Assumere 100 grammi (8 cucchiai) di zucchero, equivalenti a circa due lattine di una bibita, può ridurre del 40% l'attività germicida dei nostri globuli bianchi. L'effetto di depressione immunitaria provocato dallo zucchero ha inizio circa 30 minuti dopo l'assunzione e dura fino a cinque ore. Al contrario l'ingestione di carboidrati complessi o amidi non produce alcun effetto sul sistema immunitario. Se si assume zucchero di mattina, pomeriggio e sera, l'organismo resta cronicamente in uno stato di caos che alla lunga diventa nocivo. Inoltre, lo zucchero è un killer di nutrienti, cioè provoca la non assunzione di sostanze nutritive! Alcuni nutrienti sono neutralizzati dallo zucchero nel processo metabolico.

Regole per combinare in maniera ottimale gli alimenti

Combinazioni alimentariHo ideato una semplice tabella per la giusta combinazione degli alimenti.

Siete liberi di scaricare questa tabella e, volendo, appenderla sulla porta del frigorifero in modo da tenerla sempre sott’occhio, specialmente nelle vostre decisioni prima di mangiare o cominciare a cucinare.

Per scaricare la tabella sotto in formato A4, basta cliccare sull’immagine, salvare e stampare.

Ora passiamo alle regole una per una, con un’adeguata spiegazione:

1) Carboidrati con acidi o proteine – Non mangiare proteine con carboidrati complessi allo stesso tempo e non mangiare carboidrati con cibi acidi. Perché? Proteine e acidi richiedono enzimi acidi per la loro metabolizzazione; i carboidrati richiedono invece enzimi alcalini. Quando enzimi acidi e alcalini entrano in contatto, si neutralizzano a vicenda, creando indigestione.

Vladimir Putin ha fatto crollare l’impero del dollaro

Vladimir Putin brucia il dollaroL’oro di Putin contro le atomiche di Obama. Chi vincerà? La Russia, facendo crollare l’impero del dollaro, avendo con sé la Cina e la maggior parte della popolazione terrestre, a cominciare dalle economie emergenti dei Brics.

Washingon è in trappola, sostiene Dmitry Kalinichenko, perché l’unica scorciatoia possibile – la guerra contro Mosca – non è un’opzione realistica: la Nato e il Pentagono non riuscirebbero né a invadere la Russia, né a uscire indenni da un eventuale attacco atomico contro il Cremlino.

In ogni caso la situazione è drammatica, avverte Kalinichenko, anche se «tutti i media occidentali e i principali economisti occidentali non ne parlano, come fosse un segreto militare ben custodito». Parla da solo il fallimento dell’offensiva occidentale in Ucraina: «Non è né militare né politico, ma risiede nel rifiuto di Putin di finanziare i piani occidentali per l’Ucraina». Questione di soldi: Putin scommette sulla fine accelerata del dollaro.

Come?

Accumulando oro, comprato a basso costo: oro svalutato artificialmente dall’Occidente per tenere alto il valore del dollaro.

Razze Aliene e fenomeno UFO

Razze Aliene - LibroDescrizioni, foto e identikit dei visitatori extraterrestri

In tutto il mondo sono migliaia le persone che affermano di aver avuto incontri ravvicinati del terzo tipo con creature non umane. L’esistenza degli alieni è stata confermata anche da militari in congedo e da ex agenti dei servizi segreti, che hanno inoltre rivelato il coinvolgimento di alcuni governi nella gestione e nell’insabbiamento del fenomeno UFO.

Negli anni sono emersi anche diversi documenti Top Secret, contenenti autentiche inchieste governative classificate sull’esistenza di più razze aliene sul nostro pianeta.

Questo testo delinea con precisione le principali razze aliene presenti sul nostro pianeta, oggetto di frequenti incontri ravvicinati del terzo tipo. Anni di ricerca e indagine, hanno permesso all'autore a illustrare fattezze, caratteristiche fisiche, biologiche e psicologiche, nonché a fornire informazioni di natura tecnica, storica e sociologica delle diverse razze.

Corredato di foto e di immagini originali a colori, questo manuale intende essere un utile riferimento per chi studia o si interessa al fenomeno UFO, ma anche per le vittime di “abductions”, ossia per coloro che hanno subito rapimenti da parte degli alieni.

I super-batteri uccideranno 10 mln di persone all'anno

Super-batteriI super-batteri resistenti ai farmaci stroncano la vita di 700 mila persone all’anno nel mondo.

Ma ne uccideranno 10 milioni in più in un anno entro il 2050: un numero di vittime superiore a quelle che oggi si contano per colpa del cancro. Con costi esorbitanti pari a 100 trilioni di dollari, 40 volte superiori al Pil italiano Unito.

È l’allarme lanciato dall’economista inglese Jim O’Neill, che nel luglio scorso ha ricevuto dal premier britannico David Cameron il compito di redigere un rapporto sul fenomeno in crescita dell’antibiotico-resistenza.

L’analisi, basata sugli scenari prospettati dagli scienziati dell’Istituto di ricerca indipendente Rand Europe e dai revisori di Kpmg, indica come nemico numero uno le forme resistenti di Escherichia coli, malaria e tubercolosi.

In Europa e negli Stati Uniti – sottolineano gli studiosi – i super-batteri causano almeno 50 mila decessi all’anno, ma se non saranno controllati le morti sono destinate ad aumentare di oltre 20 volte entro il 2050.

O’Neill, ex capo economista di Goldman Sachs spiega che le conseguenze saranno più gravi soprattutto in questi Paesi: “In Nigeria, entro il 2050 – calcola – più di una morte su 4 sarà causata da infezioni antibiotico-resistenti, mentre in India si potrebbero perdere 2 milioni di vite in più ogni anno”.

Gli Usa continuano ad accanirsi contro la Russia

Barack Obama contro Vladimir PutinLa Camera dei rappresentanti del Congresso degli USA ha approvato la Risoluzione758 con una dura condanna delle azioni della Federazione Russa sotto la presidenza di Vladimir Putin. Proponiamo estratti dal testo della Risoluzione 758.

RISOLUZIONE 758

Sulla dura condanna delle azioni della Federazione Russa sotto la presidenza di Vladimir Putin per la conduzione di una politica aggressiva contro paesi vicini allo scopo di raggiungere la padronanza politica ed economica.

Camera dei rappresentanti

18 novembre 2014

Tenendo conto che, essendo arrivato al potere nel 2009, il presidente Barack Obama ha dichiarato il suo intento di “resettare” le relazioni con la Federazione Russa (…);

Considerando che a questa politica la Federazione Russa ha risposto con una palese retorica e azioni antiamericane, ma anche con un'aggressione militare contro gli alleati degli USA, incluse l'Ucraina e la Repubblica Georgia (…);

In relazione alla conduzione da parte della Federazione Russa di una campagna politica, economica e un'aggressione militare contro l'Ucraina allo scopo di imporre la propria padronanza sul paese (…);

Scoperto nuovo metodo contro i batteri resistenti ai farmaci

Batteri resistenti ai farmaciSperimentato con successo un nuovo trattamento molto più efficace degli antibiotici tradizionali nell'inibire la crescita di batteri resistenti ai farmaci, tra cui i cosiddetti “superbatteri” che affliggono gli ospedali e e le case di cura.

Ad annunciarlo è stato un gruppo di ricercatori del Center for Vaccine Research della University of Pittsburgh in uno studio pubblicato sulla rivista Antimicrobial Agents and Chemotherapy.

I ricercatori hanno sviluppato una versione sintetica e più efficiente di una sequenza di aminoacidi simili a quelli presenti sulla “coda” di una proteina di superficie del virus dell'Hiv, quella che permette di entrare e infettare le cellule.

In pratica gli studiosi hanno creato in laboratorio i cosiddetti peptidi antimicrobici cationici (Ecaps), i cui effetti sono stati testati su 100 diversi ceppi batterici isolati dai polmoni di pazienti pediatrici affetti da fibrosi cistica.

Una mela al giorno toglie di mezzo l'Alzheimer

Una mela al giorno toglie di mezzo l'AlzheimerIl vecchio adagio «una mela al giorno toglie il medico di torno» ha ancora una certa validità, ma che dire del succo di mela?

Una nuova ricerca ha scoperto che bere succo di mela tre volte alla settimana aiuta a prevenire l'Alzheimer (AD) e le malattie cardiache.

Un neurobiologo, il dottor Thomas Shea e il suo gruppo di ricerca all'Università del Massachusetts, ha concluso 10 anni di studio sugli effetti delle mele nella salute del cervello. Essi hanno usato provette, piastre di Petri, e topi per vari anni; poi finalmente hanno confermato i risultati in un test clinico umano.

Per la ricerca essi hanno alimentato 21 pazienti con AD, da 72 a 93 anni di età, con 100g di succo di mela due volte al giorno per 30 giorni. Ci sono stati miglioramenti nella memoria, come pure nello stato d'animo emozionale negativo normalmente associato all'AD.

Il Dr. Shea ha concluso che bere succo di mela anche solo tre volte alla settimana, dovrebbe ridurre le probabilità di Alzheimer del 75%. E ci sono altri vantaggi; altri studi su animali hanno dimostrato che le mele proteggono il cuore, aumentano il metabolismo lipidico e riducono l'infiammazione.

 

È vietato l'impiego a scopo medico delle informazioni di carattere terapeutico e/o nutrizionale pubblicate senza il preventivo consiglio e/o supporto di un medico (anche naturopata e/o nutrizionista) legalmente autorizzato. Se previsto nella nazione in cui risiedi, esso costituisce reato, del quale l'utente − avendo agito in contrasto con le condizioni di utilizzo del quotidiano ECplanet − risponde a titolo esclusivo.

Per evitare inutili perdite di tempo, tutte le richieste di informazioni devono essere spedite non alla redazione di ECplanet bensì alle rispettive fonti citata in fondo ad ogni articolo.

| Torna su | Home | Archivio | Economia | In primo piano | Meteo | Contattaci | Posta |